Chieri, da Avidano un dolce trionfo sotto l’Arco Trionfale

Chieri, 7 novembre 2015 – A Chieri, in questo weekend, l’annuale Fiera di San Martino ricorda, come in parecchi comuni d’Italia, l’Estate di San Martino immortalata nella poesia di Giosuè Carducci. Vale quindi la pena di scollinare. Nel fitto programma troverete un Mercato della Terra di Slow Food e alcune proposte, non banali, di cibo da strada. Tra una bancarella e l’altra sostate per un caffè alla pasticceria Avidano, sotto l’Arco Trionfale di piazza Umberto I, cuore della cittadina. Dolci tradizionali con un tocco di innovazione, come la focaccia chierese (qui declinata anche alla tropezienne con crema chantilly), la torta Setteveli (ricetta originale che nel 1997 vinse la Coppa del Mondo di pasticceria), la tarte tatin, la mousse al cioccolato e lampone. Il territorio si ritrova nei classici grissini rubatà, annegati nel cioccolato al latte oppure fondente, e nei preferiti alle ciliegia, altro vanto collinare. Ancora praline (lampone, pistacchio o nocciola) e gelatine tentatrici: arancia, albicocca, limone e zenzero, lampone e peperoncino e — assai sfiziose — al vermouth.

a cura di Leo Rieser

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright LaRepubblica.it